ABOUT ZUT!

ZUT! e’ la casa delle arti performative, della contaminazione fra i vari linguaggi e della sperimentazione di forme innovative legate anche alla scena digitale. 
Performing arts, Residencies, Training projects sono gli ingredienti di questo laboratorio permanente che accompagna e favorisce la crescita degli artisti, delle comunità creative e dei differenti pubblici.
Ci prendiamo cura di tutte le fasi dei processi artistici e formativi, proponiamo percorsi calibrati nei vari ambiti , programmiamo con continuità durante l’anno  spettacoli dal vivo legati alle varie discipline.
Attraverso l’incontro e il confronto tra diverse generazioni di attori, fruitori e spettatori coinvolti nelle attività, il dialogo costante con il territorio umbro a cui apparteniamo e con  reti le nazionali e internazionali di cui facciamo parte, intendiamo generare stimoli nuovi per la comunità.
ZUT! , nonostante tutto, scommette ancora sull’arte e la bellezza.

il progetto ZUT!

nato nel 2014 grazie alla  coop. Ge.Ci.Te., si sviluppa  a partire dallo Spazio ZUT!,  luogo fisico in pieno centro storico di Foligno e ramificando la propria attività nel corso degli anni  anche all’Auditorium Santa Caterina e all’Auditorium San Domenico grazie ad un progetto di gestione condivisa con l’ATI  Parterre. 
Dal 2015 lo Spazio ZUT! e’ residenza artistica riconosciuta e sostenuta dal MIBACT e dal 2018 fa parte di CURA Centro Umbro Residenze Artistiche. Dal 2019 ZUT! fa parte della rete nazionale In-Box che promuove il teatro emergente contemporaneo italiano e dal 2020 fa parte della rete nazionale lo Stato dei Luoghi.

lo spazio ZUT!

All’interno del Palazzo delle Logge, luogo storicamente centrale della vita cittadina anche per la sua collocazione in Corso Cavour proprio davanti al vecchio caffè Sassovivo, lo Spazio ZUT, attraverso un progetto di riqualificazione post Sisma del Comune di Foligno, ridà’ vita, dal 2014, ad un edificio che aveva ospitato nel passato un Cinema, un Ospedale, nonché una Scuola di Arti e mestieri.
Uno spazio divenuto ora versatile e funzionale e che si presta alla cura di tutte le fase dei processi artistici, compresa quella legata allo spettacolo dal vivo.            

il team

Michele Bandini :
Coordinatore Training Projects  / Curatore
Emiliano Pergolari :
Presidente / Curatore 
Elisabetta Pergolari :
Responsabile Comunicazione / Responsabile ZUT! Gallery Cafe’/ Programmazione
Mariella Nanni :
Project Manager
David Rinaldini :
Responsabile Tecnico/ Programmazione
collaboratori:
Simone Trippetta : Illustratore
Danilo Nardoni : Ufficio stampa 
Simone Telari: Fotografo 
Marco Agabitini : Consulenza social media
le guide dei laboratori Zoe Garage
Emiliano Pergolari, Michele Bandini, David Rinaldini, Jessica Carloni, Gabriele Furnari Falanga, Silvio Impegnoso, Emma Tramontana, Annalaura Vinti, Caterina Fiocchetti, Matteo Ciccioli

network

La costruzione di reti significative a livello nazionale e regionali, nonché la partecipazione ad esse, e’ un’ tassello fondante nella costruzione della nostra progettualità e della nostra attività.

C.U.R.A. e’ l’ATS nata nel 2018  per  volontà di Indisciplinarte srl (Terni), La Mama Umbria International (Spoleto), Ge.Ci.Te (Spazio ZUT! - Foligno), Centro Teatrale Umbro (Gubbio) e Micro Teatro Terra Marique (Perugia) nell’ambito del progetto nazionale di Residenze Artistiche sostenuto dal MIBACT.

In-Box è una rete di teatri, festival e soggetti istituzionali che seleziona e promuove alcune delle esperienze produttive più interessanti della scena emergente italiana.

Rete nazionale di attivatori di luoghi e spazi rigenerati a base culturale
La rete Lo Stato dei Luoghi è composta da attivatori di luoghi e gestori di spazi che rappresentano esperienze di rigenerazione a base culturale nel nostro Paese, promosse e gestite da soggetti privati

Network per la diffusione e la tutela del teatro under 30. Il Network Risonanze è una rete di spazi, festival e strutture di natura, dimensioni ed esperienze diverse, dislocate su tutto il territorio nazionale che si fanno carico, con azioni collettive e sinergiche, di sostenere il teatro emergente italiano.

Parterre è la ATI (Associazione temporanea di imprese), responsabile della gestione tecnica, dei servizi e della progettualità artistica di tre importanti spazi della città di Foligno: Auditorium San Domenico, Auditorium Santa Caterina e Palazzo Candiotti. 

partner

 
Nel corso di questi  anni, sono nate collaborazioni molto rilevanti con varie realtà ed enti del territorio e non, che ci hanno portato a immaginare e a sviluppare nuovi progetti ed eventi
Associazione Zoe, Teatro Stabile dell’Umbria, Ateatro, Ikaria, Multiverso Foligno Coworking, Dancity, Strabismi, Astrazioni, Circo Corsaro, Rock in Umbria, Degustazioni Musicali, Holidays Festival, Cultur Media, Scuola di Musica Biagini, Young Jazz Festival

Con il sostegno di